Posts contrassegnato dai tag ‘radio aut’

image

Oggi 9 maggio 2014 è doveroso presenziare a Cinisi in memoria di Peppino. Rifaremo il percorso da Radio Aut (Terrasini) alla sua casa in corso Umberto 220 a Cinisi. Quella notte di 36 anni fa il cuore di Peppino ha smesso di battere per sempre, ma la sua anima, la sua forza sono custoditi dentro ciascuno di noi. Ci sono voluti 23 anni affinché mamma Felicia, il fratello Giovanni, il prof. Santino e tutti gli amici di Peppino ottenessero giustizia con la condanna definitiva del boss Badalamenti (condanna all’ergastolo) e del suo braccio destro Palazzolo (condanna a 30 anni di galera). Oggi tanta gente proveniente da ogni luogo d’Italia e del Mondo renderà omaggio all’attivista Impastato. Ci saremo anche noi in rappresentanza del nostro film “La voce di Impastato” , di tutti coloro che hanno sostenuto la nostra opera e di tutti coloro che in Italia e a Parigi ci hanno ascoltati e hanno condiviso il nostro tour. Venivamo a Cinisi per dirti Grazie, il tuo Insegnamento è Prezioso. Coltiviamo il Fiore della Bellezza che tu hai piantato tanti anni fa per tutti Noi, Peppino Vive !

Ivan Vadori regista de “La Voce di Impastato”

Annunci

italiapolitica
Quando nel novembre 2006 conobbi Giovanni Impastato –fratello di Peppino- mi disse una cosa bellissima….”Vedi Ivan, vedi la cartina dell’Italia…io giro l’Italia per raccontare la storia di mio fratello e per rendergli onore…l’Italia la sento un po’ tutta mia…non mi sento solo siciliano…per questo devo dire grazie a Peppino”…
Ora sono io che ringrazio Peppino, Giovanni e tutta la Famiglia Impastato per avermi accolto come un membro di essi…anche io sento l’Italia un po’ mia..con “La voce d’Impastato” l’Italia è tutta un po’ più mia..
Fino ad ora abbiamo percorso tanti km e ne percorreremo ancora di più…..8 regioni (Friuli Venezia Giulia-Veneto-Lombardia-Piemonte-Emilia Romagna-Molise-Lazio-Sicilia)…20 città…Pordenone-San Vito al Tagliamento-Termoli-Galati Mamertino-Cinisi-Palermo-Partinico-Udine-Trieste-Milano-Torino-Roma-Montereale Valcellina-Novara-Portogruaro-Concordia Sagittaria-Casalecchio sul Reno-Padova-Bologna…
Aerei, treni, bus, auto…tanti volti ed emozioni…tanti incontri….Peppino ha sempre Unito le persone…lo faceva anche al circolo “Musica e Cultura” e a “Radio Aut”…è un vero collante…lo facciamo ancora adesso per rendergli l’omaggio che merita…di non essere MAI dimenticato…di considerarlo un modello positivo per le nuove genereazioni…le sua battaglie per la legalità non devono essere dimenticate..
Peppino Impastato è e rimane un Patrimonio Nazionale per il suo impegno nella lotta alla mafia !
Ad maiora
I.