Posts contrassegnato dai tag ‘#peppinoimpastato’

impastato-2

Dopo aver dichiarato che l’attentato in pizzeria Impastato era fasullo (dicembre 2011), dopo la vile aggressione di Pino Maniaci alla tomba di Peppino (ottobre 2012) mentre Giovanni Impastato aveva una broncopolmonite acuta, Telejato e la sua redazione tirano fango alla manifestazione del 9 maggio intervenendo con la richiesta di un’intervista a Giovanni che li accoglie certamente e giustamente a pesci in faccia. In 40 anni di sacrifici Giovanni Impastato ha dovuto lottare contro tutti e tutto insieme a mamma Felicia, i compagni di Peppino ed al Centro Siciliano di Documentazione di Umberto Santino e Anna Puglisi per cercare la verità sull’omicidio di Peppino. Dov’era Telejato in tutto questi anni? Devono ripulirsi la coscienza dopo i gravi fatti che riguardano il loro direttore? L’attività di Casa Memoria è attiva 365 giorni all’anno,non solo il 9 maggio miei cari pseudo “giornalisti” di Telejato.
La redazione di Telejato infanga l’opera di Casa Memoria che vive di autofinanziamento e con l’aiuto di volontari da tutta Italia. Un luogo storico e di fondamentale crescita per tanti ragazzi che vogliono conoscere la storia di Peppino e Felicia che hanno scelto di stare contro Cosa Nostra. Si devono VERGOGNARE DI OFFENDERE l’attività di CASAMEMORIA ! Il contributo è assolutamente libero, né vincolante e con quello, così come la vendita dei libri e delle magliette, servono per autofinanziare le attività, per poter organizzare le manifestazioni e per garantire che Casa Memoria, ormai simbolo visitato da migliaia di studenti non chiuda. Peppino e Felicia oggi vivono grazie a Casa Memoria e saremo ancora in tanti a sostenere il loro operato.

Ivan Vadori
Giornalista e Regista de “La Voce di Impastato”
Udine, 15 maggio 2016

Annunci